Seleziona una pagina




Oggi essere un cartoonist rappresenta una grande opportunità per contribuire a stimolare la fantasia dei bambini attraverso il disegno e la lettura di avvincenti storie a fumetti e di fiabe sempre più moderne, ricche di colori sgargianti che invogliano a sfogliare l’intero libro, pagina dopo pagina senza sosta.

Infatti dalle statistiche di vendita degli ultimi anni emerge che i libri illustrati dedicati all’infanzia e ai ragazzi hanno alzato le percentuali di vendita soprattutto nell’editoria online che oggi rappresenta una grande fetta di mercato e di business. Io sono papà di due splendidi bambini e molto spesso loro diventano la mia prima fonte di ispirazione, perché osservandoli nei comportamenti e nel momento del gioco mi aiuta a capire cosa maggiormente cattura la loro attenzione, ed è proprio per questo motivo che stimolare la fantasia dei bambini diventa per me un compito in classe per tirar fuori nuove idee per creare personaggi storie avvincenti che non siano mai noiose.

Stimolare la fantasia dei bambini significa essere in grado di trasmettere nella mente e nei pensieri attività di primaria importanza

come il gioco e il disegno, che sviluppano le facoltà intellettuali e manuali che accompagneranno il bambino nella crescita e nei rapporti con gli altri. Dunque realizzare e produrre immagini pensate per i più piccoli, oltre che un lavoro è anche una bella sfida, perché è sempre necessario ricordarsi della fascia di età a cui ci si sta rivolgendo, quindi è d’obbligo cercare di divertirsi e di affrontare questo tipo di lavoro con il giusto spirito, anche nei momenti di scarsa produttività o di calo della concentrazione. Qualche volta per stimolare la fantasia dei bambini e dei miei figli cerco di ricavarmi piccoli spazi per giocare con loro nel mio ufficio di casa, dove spesso vengono a vedere come sta proseguendo la mia attività giornaliera, a quel punto per ragioni di tutela sono costretto ad avere persino gli occhi dietro la schiena, per evitare di ritrovarmi libretti, fogli, pavimento, sedie, computer e scrivania imbrattati da penne, pennarelli, pennellini tinti di colori a tempera variegati, e ogni tipo di merendina farcita al cioccolato pronta per essere infilata di nascosto dentro le tasche dei pantaloni.

stimolare la fantasia dei bambini

Quindi per esperienza diretta consiglio di stimolare la fantasia dei bambini disegnando insieme a loro

possibilmente solo su fogli di carta, perchè le pareti di casa non devono prendere il posto dei fogli altrimenti anche i genitori si ritroveranno a fare gli imbianchini 7 giorni su 7.
Oggi le possibilità per stimolare la fantasia dei bambini sono molte, ad esempio gli strumenti tecnologici come tablet e smartphone sono diventati una vera e propria attrazione che non appartiene più solo agli adulti, ma anche ai più piccoli, in quanto le App dei videogiochi diventano una valida alternativa alla noia o alla televisione. E’ utile ricordare che quando i bambini fra le mani si ritrovano strumenti come questo per trascorrere qualche ora all’insegna del divertimento un genitore dovrebbe essere sempre presente per evitare che il proprio bambino passi troppe ore isolato da tutto il resto.

Stimolare la fantasia dei bambini è un dovere,

perché nella fase della crescita il loro cervello deve svilupparsi e ha bisogno di ricevere stimoli positivi dall’esterno, perciò la responsabilità di una buona educazione, di spensieratezza, sia a scuola che con gli amici, spetta prima di tutto alla famiglia. Stimolare la fantasia dei bambini vuol dire condividere con loro i nostri sogni, le nostre debolezze, senza mai dimenticarci che quel bambino a cui diamo una carezza e un abbraccio sarà colui che prenderà il nostro posto per continuare a far girare la ruota della vita.

Tu come cerchi di stimolare l’immaginazione e la fantasia dei bambini?


Uffolo
Iscriviti alla mia newsletter e scarica gratuitamente il mio EbooK per insegnare ai bambini le Lettere dell'Alfabeto attraverso il Gioco!
Nome:      Email:
Privacy: