Seleziona una pagina




Le previsioni meteo di queste ultime settimane non sono state molto incoraggianti e per chi desidera passeggiare in montagna, o andare con i bambini al parco giochi, oppure anche solo un giro in bicicletta, non è certamente invitante. Nelle ultime settimane raffiche di vento che toccano i 160 Km orari, frane, allagamenti dovuti alla pioggia. Chi si appresta a cercare l’ultima neve ha l’obbligo di fare attenzione rispettando i divieti e le regole per evitare il pericolo di imbattersi in qualche valanga oppure di rimanere bloccati dal brutto tempo.
Nelle belle giornate di sole, invece, passeggiare in montagna per i bambini diventa un opportunità per conoscere la natura che li circonda in un modo molto salutare .

La possibilità di respirare aria fresca e pulita rispetto alla città e soprattutto il fatto che le montagne offrono un’ampia varietà di verde e animali fa sì che il nostro panorama montano rimane ancora oggi uno dei paesaggi più incantevoli del mondo. Una camminata in montagna è un’esperienza che riserva sempre grandi sorprese come ad esempio la magia di trovare sul proprio cammino angoli paradisiaci con una vegetazione rigogliosa, la fortuna di poter ammirare cascate o torrenti pieni di acqua fresca da bere o l’incontro con gli animali che vivono in quei boschi .

Passeggiare in montagna rappresenta sempre un’avventura da provare e da vivere

per la bellezza dei colori che riflettono laghi e rocce, mentre nel periodo primaverile è possibile sentire l’intenso profumo dei fiori che ogni anno tornano a sbocciare e colorare intere praterie.
La mia ultima vacanza in montagna è stata sulla catena della Dolomiti che in Italia e nel mondo rappresentano un patrimonio unico da preservare pieno di paesaggi, fauna e panorami mozzafiato di ineguagliabile bellezza, per non parlare della cucina con specialità appartenenti alla cultura e tradizioni altoatesine con una varietà di formaggi, salumi, dolci tipici, e prodotti che costituiscono un immenso patrimonio enogastronomico. Una cosa indimenticabile!!!

passeggiare in montagna
Inoltre passeggiare in montagna è senz’altro un ottima terapia al naturale per combattere la sedentarietà e lo stress quotidiano, oltre ad essere un patrimonio e un grande libro che ci racconta eventi e cambiamenti avvenuti milioni di anni fa. Insomma

passeggiare in montagna ti ruba l’anima e diventa una passione

che ti accompagna tutta la vita specialmente se cominci a conoscerla fin da piccolo. Il desiderio di vivere grandi esperienze e di passeggiare in montagna con la propria famiglia o gli amici, può diventare un momento indimenticabile di condivisione e aggregazione, per tornare finalmente a riscoprire ciò che la natura offre.
Quindi un consiglio che mi sento di darvi, è quello di ricavare quando possibile qualche giorno di tempo per caricare in spalla zaino, scarpe da trekking, bastoni, sacco a pelo e

passeggiare in montagna dimenticandosi dei problemi e di tutto ciò che vi stressa

quotidianamente perché sono convinto che, se fatta in totale sicurezza, vivrete un esperienza unica …
…e non dimenticate … attenzione agli orsi !!! Che non vi scambino per una goloso vasetto di miele!

Sei amante della montagna? Raccontami la tua esperienza!


Uffolo
Iscriviti alla mia newsletter e scarica gratuitamente il mio EbooK per insegnare ai bambini le Lettere dell'Alfabeto attraverso il Gioco!

Privacy: (visualizza privacy policy)