Seleziona una pagina




Quanti di noi cercano il tempo necessario per andare in vacanza e scappare dalla solita routine quotidiana? Beh sicuramente siamo in tanti a volerlo anche se purtroppo non è sempre possibile.
Oggi in generale viviamo una vita frenetica che ci costringe ad andare di corsa nell’attesa che arrivi il fatidico stacco per tornarsene a casa dai nostri bambini, mogli o mariti e rilassarci, liberare la mente da ogni pensiero, magari provando per un momento a chiudere gli occhi, sognando di immergersi nelle meraviglie della natura, immaginando di sentire i profumi delle stagioni del tepore che risveglia gli animali e fa germogliare piante e fiori.

Il nostro pianeta ci offre smisurate meraviglie della natura

offrendoci solo l’imbarazzo della scelta: montagne, foreste, boschi, laghi, mari, il cielo. L’Italia ad esempio come sappiamo è un vero e proprio gioiello di immensa e unica bellezza sia dal punto di vista naturale che da quello storico artistico senza eguali al mondo ( personalmente ho girato abbastanza sia all’estero che in Italia e le differenze devo dire che sono notevoli). Le meraviglie della natura che possiamo trovare a casa nostra, offrono paesaggi , panorami, scorci mozzafiato che solo qui si ha possibilità di vedere nella sua unicità.

meraviglie della natura

Naturalmente ogni Paese ha la propria tradizione e cultura, come per esempio i paesi asiatici, che in questo senso si distinguono molto dagli occidentali, anch’essi ricchi di un incredibile storia millenaria. Dunque il nostro pianeta rappresenta un vero museo a cielo aperto dove le meraviglie della natura diventano il protagonista indiscusso. Ed è per questo che dobbiamo imparare a rispettare ciò che ci circonda, perché solo così ne trarremo beneficio, noi e i nostri bambini che saranno i futuri guardiani nel preservare il pianeta. Riflettendoci, a parer mio, per quanti danni gli esseri umani potranno creare nel tempo alle meraviglie della natura attraverso l’inquinamento oppure lo sfruttamento illimitato alle risorse della terra, non sarà mai sufficiente a distruggerla. Se pensiamo alla storia dell’evoluzione e a tutto ciò che è già accaduto, gli unici a soccombere saremmo soltanto noi perché la Terra per sua natura stessa si rigenera.

Questo ci insegna che possiamo continuare ad ammirare le meraviglie della natura

e farne tesoro solo se ognuno di noi nel proprio piccolo inizia a contribuire al rispetto e nella consapevolezza che anche le cose che facciamo ogni giorno possono aiutare. Insegnamo ai nostri figli a rispettare l’ambiente sempre con i piccoli, ma allo stesso tempo, grandi accorgimenti mirati alla salvaguardia ambientale, che sia il posto in cui viviamo quotidianamente o che sia un luogo incontaminato (ad esempio educhiamoli a limitare gli sprechi, facciamo prendere loro l’abitudine alla raccolta differenziata, a prendersi cura del proprio parco evitando di sporcarlo..

Facciamo sì che s’innamorino di questa Terra e delle sue meraviglie della natura e ne diventino i paladini.

Dipende da noi stessi e soprattutto dai nostri piccoli far si che le meraviglie della natura possano continuare la loro sopravvivenza prendendosene cura ogni giorno e preoccupandoci di proteggerle e di mantenerle inalterate.

Tu rispetti la natura, ed educhi i tuoi bambini a fare altrettanto?


Uffolo
Iscriviti alla mia newsletter e scarica gratuitamente il mio EbooK per insegnare ai bambini le Lettere dell'Alfabeto attraverso il Gioco!
Nome:      Email:
Privacy: