Seleziona una pagina



La scuola primaria è una struttura che accoglie ogni giorno molti bambini, per l’avvio al percorso dell’apprendimento attraverso la didattica.  Dunque un posto dove non si lavora da soli, ma dove anche gli insegnanti condividono le proprie competenze attuando interventi che raggiungano un determinato scopo per ottenere risultati positivi da ciascun bambino.

Oggi la didattica nella scuola primaria è diventata assai costosa da mantenere, in quanto come sappiamo i tagli dettati dalla politica del nostro Paese non hanno certamente portato benefici, ma ne hanno reso ancor più complicato il sostentamento per procurarsi il materiale necessario all’istruzione. Spesso per ovviare al problema si cercano le soluzioni più economiche, grazie anche alla possibilità di utilizzare internet per poter trovare materiale didattico attraverso numerosi portali specializzati in materia di insegnamento, o siti ricchi di schede didattiche da stampare senza costi aggiuntivi che sovraccaricano le famiglie , per l’apprendimento dei bambini.

La didattica si divide in 2 parti: “generale” che si occupa degli aspetti generali dell’insegnamento e “speciale” che si occupa del modo di insegnare le singole discipline. I metodi didattici cambiano in funzione delle materie insegnate e variano a seconda dell’età, del grado di sviluppo e delle conoscenze gia in possesso. Il metodo didattico della Montessori per esempio, si fonda sul principio che l’apprendimento deve avvenire in maniera naturale con un ambientazione pensata ed organizzata a misura di bambino, infatti nelle case dei bambini da lei fondate, vi era un tipo di arredamento proporzionato alla statura del bambino per permettergli di muoversi più liberamente, e di apprendere più facilmente  attraverso lo stimolo, per invogliarlo al piacere dello studio. Nella didattica moderna si utilizzano strumenti tecnologici che danno valido supporto per agevolare gli alunni nel percorso formativo mediante l’uso di specifici programmi in grado di guidare e suggerire nell’apprendimento di materie come matematica o italiano, adattandosi alle esigenze di ciascun alunno per ottenere buoni risultati attraverso queste nuove metodologie multimediali.

la didattica nella scuola primaria

La scuola primaria essendo al passo con i cambiamenti della società non prevede più solo l’alfabetizzazione come un tempo, ma si focalizza e promuove sopratutto lo sviluppo della personalità del bambino, per acquisire e sviluppare le conoscenze e le abilità di base così che egli  possa iniziare un percorso sicuro delle proprie capacità, rafforzando la propria autostima che conseguentemente lo aiuteranno nella crescita ad essere meno timoroso e più partecipe nelle attività con gli altri compagni, per una didattica inclusiva a maggior beneficio di tutti gli alunni e che permetterà il raggiungimento e l’obiettivo per una migliore partecipazione sociale.

Quindi riepilogando, la didattica nella scuola primaria  è essenziale mantenerla al passo con i cambiamenti sociali, perchè è la scienza della comunicazione e della pratica d’insegnamento,  pensata e strutturata con la finalità di progetto educativo, dunque in queste metodologie comunicative ed educative non ci si può permettere di regredire, ma come precisavo, è necessario adeguarsi e aggiornare le proprie conoscenze di insegnante o maestra, per continuare ad evolversi parallelamente a ciò che avviene esternamente alla scuola; non bisogna dimenticarsi che la scuola e la didattica sicuramente sono le fondamenta nell’apprendimento del bambino, ma anche il nucleo familiare può aiutare la scuola intraprendendo un percorso di collaborazione laddove necessario,  cosi che il bambino riceverà sempre e costantemente nuovi stimoli nel suo percorso scolastico.

Cosa ne pensi dell’insegnamento nella scuola primaria?


Uffolo
Iscriviti alla mia newsletter e scarica gratuitamente il mio EbooK per insegnare ai bambini le Lettere dell'Alfabeto attraverso il Gioco!

Privacy: (visualizza privacy policy)