Seleziona una pagina



Da quando iniziai i miei primi passi verso il mondo del disegno, nacque dentro di me una grande passione che inizialmente non era ancora cosi forte, perché di pari passo coltivavo anche lo sport, puntando al professionismo come calciatore. Dunque solo con il passare degli anni le mie decisioni e le mie esperienze di vita presero il sopravvento, chiarendomi le idee su cosa realmente avrei voluto fare da grande.Dopo svariate motivazioni personali decisi di proseguire soprattutto con lo studio del disegno, ma parallelamente continuavo a praticare anche il calcio, che un po alla volta misi in disparte, non rientrando più nei miei primari interessi. Cosi la mia scelta fu quella di continuare a dedicarmi ai fumetti, illustrazioni e tutto ciò che ruotava intorno al mondo dei cartoni animati, con grande velo di tristezza per il mio conto in banca più vuoto che mai.

Visto che il mio stile di disegno e la mia ricerca erano indirizzati verso la creatività per l’infanzia, mi ponevo una domanda, come imparare a disegnare per bambini? La risposta migliore era, lavorando molto con la fantasia, facendo bozze a matita su carta tutti i giorni, stracciando, buttando fogli nel cestino quando non ero convinto di ciò che facevo, senza preoccuparmi se a fine giornata qualcosa di buono ero stato capace di fare oppure no. L’unica cosa di cui dovevo preoccuparmi era di non mollare e di insistere, cosi pian piano iniziai ad apprendere le basi partendo dalla costruzione di un personaggio e dell’ambiente in cui esso si muoveva.

Per continuare il mio percorso stilistico su come imparare a disegnare per bambini e data la mia grande passione per lo stile di disegno Disney, gettai le mie prime basi proprio per seguire questo tipo di stile di cui me ne ero fortemente innamorato, lo ritenevo essere di grande impatto agli occhi dei bambini. E’ anche giusto tenere bene a mente che oggi lo stile di un disegnatore si basa molto spesso sul gusto personale, ma per quanto riguarda il mercato editoriale sembra essere diventato oramai fattore determinante per l’illustratore che cerca lavoro, la capacità di adattarsi ad ogni tipo di esigenza stilistica richiesta.

come imparare a disegnare per bambini

Un professionista deve sempre badare alla capacità di sapersi adattare a molti stili per ottenere più facilmente collaborazioni. Per imparare a creare disegni per bambini non bisogna mai dimenticarsi che la chiave di svolta per un lavoro di efficacia, è una profonda ricerca del colore in quanto un bambino quando apre un libro e lo vede per la prima volta ricco di immagini illustrate, sarà subito spinto dalla curiosità di leggere la storia, oppure farsi trascinare dalle immagini colorate della favola, sfogliando una pagina dietro l’altra senza fermarsi.

Quindi è utile per un artista anticiparsi nella scelta dei colori giusti, in grado di raccontare le atmosfere dettate dalla storia e dalla sceneggiatura in maniera che vi sia una maggiore forma di comunicazione verso il bambino che la ascolta o la osserva.
Quindi per imparare a disegnare non basta più saper tenere in mano solo la matita, ma è fondamentale leggere bene l’intera sceneggiatura realizzando successivamente tutti i personaggi richiesti tramite bozze, che riescano ad individuare per ciascuno le caratteristiche espressive e recitative che lo possano contraddistinguere. Chiaro che il personaggio protagonista non potrà ricevere dall’illustratore lo stesso trattamento di un personaggio secondario, perché la richiesta di maggiore accortezza nei dettagli risulterà fondamentale cosi che da una scena all’altra sia più facilmente riconoscibile dai bambini.

Il mio suggerimento a chi volesse iniziare a disegnare immagini destinate ai bambini, è quello di cominciare a crearsi un proprio archivio ricco di illustrazioni e autori da studiare, sperimentando molto per trovare la propria strada, non sarà facile, ma bisogna crederci anche quando riceverete pareri negativi o molti no, non preoccupatevi e non abbattetevi, perché prima o poi con la tenacia e il talento i risultati arrivano.

Voi cosa ne pensate del mestiere che svolge l’illustratore, vi piacerebbe come professione?


Uffolo
Iscriviti alla mia newsletter e scarica gratuitamente il mio EbooK per insegnare ai bambini le Lettere dell'Alfabeto attraverso il Gioco!

Privacy: (visualizza privacy policy)