Seleziona una pagina




Oggi rispetto agli anni passati, la qualità grafica in generale è notevolmente aumentata grazie anche al prezioso supporto delle nuove tecnologie. La mia voglia di raccontare il mondo della fantasia mi stimola ogni giorno a trovare nuovi argomenti e spunti da condividere con le persone che mi seguono e che nutrono il mio stesso interesse. Fra le tante cose vorrei iniziare a introdurre l’argomento con una piccola linea guida per insegnare a disegnare personaggi per bambini. Naturalmente è impossibile spiegarlo bene in poche righe scritte, in quanto sarebbe necessario un approfondimento più ampio. Infatti per sopperire ho intenzione di cominciare molto presto a realizzare video in cui mostrare come avviene la costruzione di un personaggio.

Saper disegnare personaggi per bambini richiede grande creatività.

Il primo passo da fare dopo aver letto la sceneggiatura o il racconto da illustrare è quello di iniziare a tirar giu le prime idee, abbozzando con la matita i personaggi che si possono adattare in maniera credibile al ruolo che li vedrà protagonisti. Disegnare personaggi per bambini fa si che anche l’illustratore vada ad immedesimarsi nel suo personaggio come se stesse recitando in prima persona.
Per ampliare la gamma creativa di espressioni facciali, mi sembra utile ricordare l’esempio dei cartoonist della scuola disneyana che spesso utilizzavano uno specchio per riflettere la propria immagine del viso, riportandola nel disegno dei loro personaggi e accentuandone le caratteristiche espressive laddove era richiesto, per rendere più divertente la sequenza animata.

disegnare personaggi per bambini

Erano esperimenti che contribuivano a scoprire nuovi trucchi per l’animazione e per dare un evoluzione alle tecniche che si utilizzavano.
Quando si devono disegnare personaggi per bambini bisogna tener conto della “semplicità” delle linee. In genere si lavora sopratutto su uno stile che abbia una leggibilità grafica di impatto immediato in maniera che il bambino possa riconoscersi in lui senza difficoltà, quindi particolare attenzione va data alla forma degli occhi preferibilmente grandi, un sorriso smagliante e accentuato per renderlo più simpatico, forma del corpo arrotondata e morbida, sguardo buffo, tutto questo offre al disegnatore la possibilità di giocare con estrema facilità sui dettagli, adattandolo meglio ad ogni tipo di situazione.

disegnare personaggi per bambini impone grande abilità nella scelta dei colori dal punto di vista cromatico.

In genere il colore quando si illustra un libro per bambini, è in grado di alzare la qualità anche del 50% . Chiaro che per puntare ad un immagine di alto livello l’attenzione deve sempre essere rivolta a tutte le principali fasi della lavorazione perché limitarsi a fare solo un bel disegno a matita o una bella rifinitura non sono sufficienti.

L’illustratore deve disegnare personaggi per bambini

creando intorno ad essi un ambientazione ed un mondo in cui si possano muovere e interagire con estrema disinvoltura. Evitare di fare inquadrature che vadano a tagliare primi piani ed evitare di cercare inquadrature troppo sofisticate con una miriade di colori e di sovrapposizioni di personaggi che creerebbe disturbo alla lettura del bambino. Le componenti per disegnare personaggi per bambini sono semplicità, chiarezza, colori brillanti, morbidezza del segno, una buona descrizione e originalità!

Creare nuovi personaggi per bambini rappresenta una sfida quotidiana per l’illustratore. Raccontami la tua esperienza e condividi la mia, ne sarei felice!


Uffolo
Iscriviti alla mia newsletter e scarica gratuitamente il mio EbooK per insegnare ai bambini le Lettere dell'Alfabeto attraverso il Gioco!

Privacy: (visualizza privacy policy)