Seleziona una pagina




Al giorno d’oggi e con i tempi che corrono, diventare genitori significa assumersi grandi responsabilità in quanto crescere un bambino non è un compito così facile da svolgere. Spesso mamma e papà hanno poco tempo da dedicare ai propri figli a causa di una vita frenetica fatta di lavoro e di mille distrazioni, che molte volte non concede abbastanza tempo per poterseli godere a pieno. Nel nostro Paese e non solo, come tutti sappiamo si sta attraversando un periodo di enorme difficoltà economica e lavorativa che riguarda la maggior parte di noi.

Con questi presupposti mettere al mondo e far crescere un bambino oggi è diventato quasi un lusso per pochi,

e pensare che tutto ciò dovrebbe semplicemente rappresentare nella vita di ognuno di noi un traguardo speciale, come unico il momento in cui vediamo nascere un bimbo che per la prima volta possiamo prendere in braccio, toccare, baciare, come mai la vita ci ha regalato e concesso prima. Dunque crescere un bambino è un percorso che va fatto con la complicità di tutti e due i genitori per creare intorno un ambiente stimolante fatto di giochi, attività ricreativa, disegni, senza mai dimenticarci di mettere al centro della sua formazione l’amore e l’affetto.

crescere un bambino

Le esigenze del bambino durante la crescita cambiano, quindi gli orari dei pasti non rimangono più gli stessi ed ecco che siamo tenuti a rispettarli senza acquisire minuti di ritardo se non ci si vuole imbattere in un piagnisteo che una volta entrato nel tuo cervello ti rimbomba come un martello penumatico fino a che non arriva l’ora di andare a letto e trovare finalmente la pace del sonno. Cosi crescere un bambino arzillo e intenzionato a giocare anche nelle ore notturne, oltre che responsabilità porta con sé una disperazione da mancanza di riposo, che dopo ore e ore di lavoro giornaliero tutti avremmo il piacere e il merito di avere, ma ovviamente il pargolo non tace, ne acconsente, quindi diventano affari nostri, perchè è come se lui ti dicesse: cari papà e mamma mi avete voluto? Mi avete cercato? E ora pedalate la bicicletta!

Beh ! mi son detto,

crescere un bambino a parte tutto questo resta comunque un periodo di vita senza eguali

perché contribuisce a renderci più responsabili e maturi quindi è un insegnamento per imparare ad affrontare le difficoltà della vita con più decisione senza tirarsi indietro perchè i nostri figli ci danno la forza per non arrenderci mai, nemmeno nei momenti più difficili. Come si può non amare una creatura innocente come un bambino? Io penso che crescere un bambino ti aiuta ad aprire gli occhi e a guardare il mondo diversamente, chi non ha figli secondo me non è assolutamente in grado di comprendere e spiegare questo, perché finchè non si mettono al mondo non si può capire. Ed io nel mio piccolo ci provo, perché i bambini sono il mio mondo e il mio pubblico di riferimento sia dentro che fuori dalla mia professione. Riferendomi alla mia esperienza personale di genitore posso dire che

crescere un bambino porta in conclusione un cambiamento di vita unico

proprio perché ti insegna a scoprire attraverso il tuo rapporto con lui dei momenti che non potrai mai dimenticare, e che ti attraverseranno l’anima per restare dentro di te per sempre.

Se ti va condividi questo articolo e raccontami la tua esperienza di genitore!


Uffolo
Iscriviti alla mia newsletter e scarica gratuitamente il mio EbooK per insegnare ai bambini le Lettere dell'Alfabeto attraverso il Gioco!

Privacy: (visualizza privacy policy)