Seleziona una pagina



Halloween è una festa che si festeggia il 31 ottobre. Si presuppone che il termine abbia un’origine anglosassone e significhi “Notte di Ognissanti”. Questa notte coincideva con la fine dell’estate e dava il benvenuto alla nuova stagione ovvero l’autunno. Infatti i colori preferiti erano l’arancio, colore simbolo della mietitura, e il nero che simboleggiava l’inizio della stagione fredda e buia. Legate a questa festività ci sono una serie di leggende tutte da scoprire.

Fra le tante, una vede come suoi protagonisti degli spiritelli erranti dei morti durante l’anno che ritornano appositamente il 31 ottobre per rientrare in possesso di un corpo dove abitare. Così, nei tempi antichi, i contadini del villaggio per evitare che ciò potesse accadere rendevano le loro case fredde, buie e inospitali e si travestivano da mostri per far scappare ogni spiritello. La festa viene solitamente ricordata per la memorabile frase “Dolcetto o scherzetto?” e la leggenda vuole che il 1° novembre i primi Cristiani vagassero per il villaggio alla ricerca di un pezzo di “pane d’anima” cioè un dolcetto a forma quadrata ripieno di uva passa. Più dolcetti riuscivano a racimolare e più preghiere per i defunti promettevano alle famiglie che incontravano.

halloween

Nei tempi moderni si è poi diffusa l’idea che se bussando alla porta non si riceva nessun dolcetto in cambio ci sarebbe stato lo scherzetto. Un altro simbolo di questa festa è Jack-o-lantern che, secondo la tradizione folcloristica irlandese, era un uomo che ingannò il diavolo nella notte di Ognissanti sfidandolo a scalare un albero e che riuscì a beffarlo incastrandolo tra i rami. Lo avrebbe liberato nel caso in cui il diavolo non lo avesse più tentato.

Quando poi Jack morì non ebbe la possibilità di entrare in paradiso né all’inferno, così il diavolo gli diede un tizzone ardente per illuminare la sua via che era caratterizzata dal buio pesto. Allora Jack per far durare di più la fiamma scavò un cavolo rapa e pose il tizzone all’interno. In seguito i cavoli rapa furono sostituiti dalle zucche perché più facili da intagliare. Infine una caratteristica tipica per cui halloween viene ricordato è il poter scegliere un costume adatto per l’occasione e mascherarsi dal personaggio che più si preferisce andando in giro per la città a spaventare la gente. La festa è diffusa maggiormente negli Stati Uniti e nel Regno Unito, ma negli ultimi anni sta prendendo piede anche in Italia.

Halloween: idee per creare facilmente un fantasmino

Un’idea carina da sperimentare è quella di creare un fantasmino. I fantasmini, come gli scheletri, le streghe e le zucche sono le figure principali di questa festa. Scopriamo insieme come crearne uno divertendoci.

scotch-pennarello-due-fazzolettini-carta-igienica

L’occorrente necessario prevede: un rotolo di carta igienica, un pennarello nero, due fazzoletti di carta ed uno scotch. Dopo di che siamo pronti per creare il nostro fantasmino.

carta-igienica-srotolata

Adesso prendiamo il rotolo e srotoliamolo fino a contare dieci riquadri di carta igienica che serviranno per creare il corpo del nostro fantasmino.

rotolo-di-carta-igienica-e-pallina-di-carta

Successivamente appallottoliamo i dieci riquadri di carta igienica e creiamo con le mani proprio la forma di una pallina di carta.

mano-che-poggia-la-pallina-di-carta-al-centro-del-fazzolettino-aperto

In seguito mettiamo la pallina al centro del fazzoletto di carta precedentemente aperto.

mani-che-avvolgono-il-fazzolettino-intorno-alla-pallina

Poi chiudiamo il fazzoletto come se fosse un sacchettino ricordandoci che al suo interno è contenuta la pallina di carta che abbiamo appallottolato.

mani-che-chiudono-il-fazzolettino-di-carta-intorno-alla-pallina-con-lo-scotch

Dopo di che chiudiamo l’estremità del sacchettino con dello scotch e osserviamo che pian piano stiamo formando la testolina del nostro fantasmino.

mano-che-posa-la-pallina-di-carta-e-fazzolettino-al-centro-di-un-secondo-fazzolettino

In seguito prendiamo il secondo fazzolettino di carta che servirà per rinforzare con un doppio strato il corpo del nostro fantasmino.

 

mani-che-premono-con-le-dita-per-dare-forma-alla-testa-del-fantasmino

E chiudiamolo sempre come se fosse un sacchettino ma questa volta più resistente.

mani-che-girano-scotch-intorno-alla-base-della-testaPrendiamo nuovamente lo scotch e rinforziamo la testa del nostro fantasmino che adesso è diventata più solida che mai e non rischia di strapparsi facilmente.

forma-del-fantasmino-fatto-di-carta-e-scotch

Finalmente il nostro fantasmino è pronto e possiamo tranquillamente posizionarlo sul piano di lavoro per constatare che regge benissimo con la struttura che abbiamo costruito.

mani-che-disegnano-con-un-pennarello-nero-la-faccia-del-fantasmino

Ora prendiamo il pennarello nero e disegniamo gli occhi del fantasmino facendo due puntini a distanza ravvicinata.

il-fantasmino-di-halloween-prende-forma

Completiamo la sua faccia disegnando il naso e la bocca in maniera un po’ paurosa.

fantasmino-di-halloween-per-bambini-versione-finale

Ed ecco che con poche e semplici mosse siamo riusciti a creare un fantasmino in occasione di questa festività.

Halloween: come fare una zucca

Per fare una zucca occorre avere:
-una zucca della dimensione che preferite
Due coltelli (uno a lama lunga ed uno a lama corta)
Un cucchiaio
Un pennarello nero
Una volta ottenuto tutto l’occorrente necessario possiamo iniziare a lavorare.
Prendiamo la nostra zucca e disegniamo con il pennarello nero la faccia composta da occhi grandi a forma triangolare, il naso anch’esso triangolare ma di dimensione più piccola e la bocca bella grande che si deve estendere per tutta la superficie della zucca. Successivamente incidiamo la sommità della zucca i quali contorni sono già stati delineati grazie al pennarello nero che abbiamo in dotazione ed incidiamoli con il coltello a lama lunga che risulta essere più resistente e preciso facendo molta attenzione a non tagliarci.

Dopo di che estraiamo la calotta ed iniziamo a svuotare l’interno della zucca con il cucchiaio ed eliminiamo con calma tutta quanta la polpa che metteremo in un contenitore a parte, tanto non occorre più. Poi prendiamo la calotta e puliamola con il coltello a lama corta perché sicuramente saranno rimasti attaccati dei semini ed altri residui. Una volta fatto questo, la zucca è pronta per essere intagliata e incidiamo a questo punto gli occhi, il naso e la bocca. Terminata questa operazione, posizioniamo all’interno della zucca un lumino e chiudiamola con la calotta. Noterete al buio un effetto sorprendente.

Qui di seguito un video dimostrativo per capire il procedimento da seguire >>CLICCA QUI

Come creare lanterne di halloween riciclando barattoli di vetro

Per creare delle lanterne di halloween riciclando dei barattoli di vetro occorre prendere:
Barattoli di vetro
Colla vinilica
Acqua
Pennarello indelebile
Carta velina colorata o bianca
Pennello
Candeline
Foglio di giornale
Bicchiere di plastica
Matita
Per prima cosa stendiamo un foglio di giornale sul piano di lavoro per non sporcare, poi prendiamo un bicchiere di plastica e versiamo all’interno dell’acqua dove verrà diluita un po’ di colla vinilica tramite un pennello. Successivamente prendiamo i nostri barattoli di vetro che si possono trovare anche in casa, passiamo la colla su tutti i lati ed incolliamo la carta velina che faremo asciugare una notte intera.

A matita disegniamo un soggetto a nostro piacere e ripassiamo col pennarello i contorni e coloriamo anche l’interno del disegno scelto: fantasmino, vampiro, streghetta e pipistrelli possono essere degli ottimi suggerimenti. Infine inseriamo le candele profumate all’interno dei barattoli e spegniamo la luce per notare l’effetto magico di queste lanterne.

Qui di seguito un link dimostrativo per capire bene tutti i passaggi da seguire >>CLICCA QUI

Costumi e maschere originali per adulti e bambini

I costumi tipici di halloween riguardano essenzialmente: streghe, scheletri, zombie, fantasmi e vampiri. Negli anni sono stati inseriti costumi e maschere tipici di un qualsiasi Carnevale quindi chi partecipa alla festa può vestirsi come desidera sperimentando nuovi abiti oppure rimarcando i personaggi preferiti. Il costume da strega è nero e viene indossato dalle ragazze.

costume-da-strega

Ha un cappello a falde larghe che termina con una punta ricurva, il vestito può essere lungo o corto e solitamente il tessuto scelto è di tulle per dare un effetto cangiante. La strega poi porta con sé la sua magica scopa fatta di faggina con la quale vaga per la città spaventando gli abitanti, delle calze velate nere e delle scarpe che sono degli stivaletti neri che le servono per muoversi agilmente. Quello da zombie invece è il più pauroso. Viene scelto dai ragazzi ed è caratterizzato da una maschera orribile, spesso sanguinolenta, con delle cicatrici disegnate e la pelle tutta rattrappita.

costume-da-zombie

Il vestito non è molto articolato in quanto basta indossare una camicia bianca sporca di sangue (effetto creato con del colore a tempera) e un pantalone un po’ strappato per evidenziare un effetto terrificante. Invece il costume da scheletro si presenta con una tuta nera alla quale è stato stampato uno scheletro che ricopre tutto il corpo umano. La maschera indossata deve essere in tema e quanto più possibile realistica. Quello da fantasmino è il più semplice.

Basta un lenzuolo bianco al quale sono stati ritagliati dei buchi all’altezza degli occhi per poter vedere ed infine quello da vampiro necessita di un abito elegante nero con una camicia bianca, un mantello che simula le ali di un pipistrello, del trucco molto appariscente caratterizzato dal cerone bianco steso per tutta la superficie del viso per evidenziare il pallore, labbra colorate di rosso con un rivolo di sangue finto che cola giù e dei denti aguzzi per succhiare il sangue delle vittime designate dal conte. Queste sono solo alcune idee, ma potete sbizzarrirvi come meglio credete.

Qui di seguito un link utile che vi aiuterà a farvi un’idea su quale costume o maschera scegliere >>CLICCA QUI

Tradizioni culinarie nella notte delle streghe

Il menù tipico della festa di halloween è molto ricco e colorato. Esso comprende delle vere delizie per il palato che possono essere sia dolci che salate. Per iniziare, le famiglie che si sentiranno bussare alla porta quella sera dovranno preparare delle caramelle o dei cioccolatini da porgere ai bambini che metteranno in seguito nella loro Trick or Treat bag.

Poi le noccioline salate, che si acquistano presso un qualsiasi supermercato ed ancora i pop corn da preparare in casa, tramite quelle bustine che contengono i semi di mais e messi in una pentola chiusa con un coperchio per evitare che fuoriescano mentre scoppiettano, sono un’idea altrettanto stuzzicante.

Le mele candite rosse ricoperte con dello zucchero caramellato sono una vera squisitezza perché sono sia belle da vedere che buone da mangiare. Altre specialità più elaborate riguardano poi la preparazione dei brownies, biscotti di cioccolato fondente ripieni di noci, e le classiche pumpkin pie, torte di zucca molto aromatizzate.

biscotti-dito

Per finire si possono preparare dei biscottini di ogni forma come dita mozzate e bulbi oculari e tazze di fango riempite con del cioccolato fumante. Ogni ricetta è scelta per poter cucinare delle leccornie veramente uniche e divertirsi insieme per rendere l’atmosfera festante ancora più piacevole.

Cerchi disegni o immagini di halloween da stampare e colorare per bambini ?

Oltre al cibo, ai costumi e alle tradizionali zucche intagliate, è importante decorare l’ambiente con dei disegni che richiamino la festa di halloween. Colorare disegni o immagini appositamente selezionati per l’occasione è un passatempo da non sottovalutare perché i bambini s’immergono completamente nello spirito della festa e ne comprendono appieno il significato. Il riconoscerne i simboli ed associarne i colori rende i bambini perfettamente consapevoli di cosa si stia festeggiando e questo permetterà di far apprendere delle nozioni storiche importanti grazie all’uso del colore e dell’allegria tipica di questa festività.

Ti consiglio di scaricare gratuitamente il PDF qui sotto, all’interno troverai ben 30 disegni di halloween scelti fra i migliori siti web per far divertire i tuoi figli. Se sei un insegnante, potrebbero esserti molto utili per creare nuovi giochi e progetti nelle attività scolastiche.

>>SCARICA E STAMPA I DISEGNI (2,41 MB)

Vi è stato utile questo articolo? Fatemi sapere, e se volete condividetelo con i vostri amici!


Uffolo
Iscriviti alla mia newsletter e scarica gratuitamente il mio EbooK per insegnare ai bambini le Lettere dell'Alfabeto attraverso il Gioco!
Nome:      Email:
Privacy: