Seleziona una pagina



L’alfabeto per bambini è considerato il primo approccio didattico per iniziare ad apprendere la lingua scritta. Conoscere le lettere ed individuarle permette ai bambini di immettersi nel fantastico mondo della scrittura e di imparare a leggere.
L’alfabeto è indispensabile per riuscire a comprendere e decifrare le parole che compongono un testo ed è la prima lezione che un insegnante svolge all’interno della sua classe.

Alfabeto per bambini e sistemi di memorizzazione

Esistono differenti sistemi di memorizzazione per fissare bene in mente l’alfabeto per bambini. E’ fondamentale ricordare che ogni bambino ha una sua personale capacità di memorizzazione quindi i genitori o gli insegnanti che accompagnano la sua crescita devono fare in modo di rispettare i suoi tempi. La condizione indispensabile per riuscire ad apprendere al meglio delle nozioni scolastiche è quella di imparare divertendosi. Così facendo i bambini non si annoieranno e capiranno che la scuola non è composta solo da obblighi e regole da rispettare, ma serve per apprendere nuove conoscenze in maniera allegra e gioiosa.

In questo caso specifico, esso può essere insegnato seguendo dei sistemi di memorizzazione che comprendono l’utilizzo di schede create appositamente per i più piccoli, filastrocche che richiamino queste letterine, audiolibri grazie ai quali la lezione viene appresa in maniera gradevole perché accompagnata dalla musica oppure, dopo aver impartito ai bambini la teoria, si deve necessariamente passare alla pratica. Quindi un’ottima tecnica è quella che utilizza i colori e dei fogli nei quali vengono scritte le lettere che, in questo caso specifico, devono essere ricopiate ripetutamente per garantire l’eccellente preparazione dello studente.

Schede e simboli per riuscire ad imparare meglio

Il supporto ideale per imparare meglio l’alfabeto per bambini è la scheda. Una scheda contiene al suo interno tutto il necessario che occorre per studiare correttamente le letterine. Esse vengono solitamente fornite in classe durante le prime lezioni d’italiano e rappresentano appunto, seguendo un lessico tipicamente scolastico, l’ABC dello studente. L’ausilio delle schede permette di garantire un’ottima conoscenza di base e di imparare a scrivere nella maniera più rapida possibile.

Per chi non lo sapesse, una scheda è un supporto cartaceo (comunemente chiamato foglio) nella quale è stampata la lettera che si vuole approfondire con degli esercizi pratici da svolgere. Ogni scheda può essere conservata all’interno di una carpetta e questo costituisce il materiale didattico che il bambino può andare a rileggere e consultare ogni qualvolta nutra dei dubbi.

alfabeto per bambini

 

E’ preferibile utilizzare la scheda rispetto a qualsiasi altro sistema di memorizzazione perché riporta la lettera da memorizzare scritta in un formato grande per essere ben visibile ed inoltre, ad ogni lettera viene associato un simbolo che indica un animale, un oggetto o un personaggio che più piace. Lo scopo di quest’associazione è quello di far apprendere la lezione impartita in maniera ludica e divertente.

La scheda poi può anche essere colorata e questo alimenta ancor di più l’interesse per imparare nuove cose. Facendo un esempio pratico, alla lettera A può essere associato un animale come l’asino o un oggetto come l’astuccio che contiene le penne o le matite colorate. Ciò garantisce la facilitazione nella memorizzazione ed un apprendimento immediato.

Il bambino infatti, grazie a quest’associazione di idee, riconoscerà all’istante che l’asino è una parola che inizia con la lettera A e, con questo sistema, riuscirà gradualmente ad imparare tutte le lettere dell’alfabeto italiano. Un consiglio da tenere bene a mente è che quest’insegnamenti appresi a scuola possono essere messi in pratica quotidianamente anche a casa perché solo con l’esercizio giornaliero s’imparano nuovi argomenti e i genitori devono essere così bravi da fare in modo che i loro figli acquisiscano un buon metodo di studio che poi li accompagnerà per tutto il periodo scolastico.

Ciò significa che l’alfabeto per bambini può essere imparato anche a casa in maniera costruttiva e divertente.

Se hai ulteriori suggerimenti per insegnare l’alfabeto ai bambini, o vuoi condividere il post lasciami tuoi commenti, sarò felice di risponderti!


Uffolo
Iscriviti alla mia newsletter e scarica gratuitamente il mio EbooK per insegnare ai bambini le Lettere dell'Alfabeto attraverso il Gioco!
Nome:      Email:
Privacy: